Nanopaint

Nanopaint è un rivestimento che può modificare le proprietà di una superficie o di una sostanza in base a parametri definiti dall’utente. Come la normale vernice, la nanopittura viene applicata come un liquido e quindi si indurisce. Il liquido contiene una sospensione di particelle microscopiche chiamate nanotubi che alterano il loro comportamento al mutare delle … Leggi tutto

Punto quantico

Un punto quantico è una particella di materia così piccola che l’aggiunta o la rimozione di un elettrone cambia le sue proprietà in qualche modo utile. Tutti gli atomi sono, ovviamente, punti quantici, ma le combinazioni multimolecolari possono avere questa caratteristica. In biochimica, i punti quantici sono chiamati gruppi redox. Nella nanotecnologia, sono chiamati bit … Leggi tutto

Nanocomputer

Un nanocomputer è un computer le cui dimensioni fisiche sono microscopiche. Il campo del nanocomputing fa parte del campo emergente delle nanotecnologie. Diversi tipi di nanocomputer sono stati suggeriti o proposti da ricercatori e futuristi. I nanocomputer elettronici funzionerebbero in modo simile al modo in cui funzionano i microcomputer odierni. La differenza principale è una … Leggi tutto

NanoManipulator

Il nanoManipulator è un nanorobot specializzato e un sistema di visualizzazione microscopico per lavorare con oggetti su scala estremamente piccola. Il sistema è stato progettato dal Center for Computer Integrated Systems for Microscopy and Manipulation (CISMM) presso l’Università della Carolina del Nord (UNC) a Chapel Hill. Il termine nanoManipulator è un marchio dell’attuale produttore, 3rd … Leggi tutto

Autoassemblaggio

L’autoassemblaggio è una branca della nanotecnologia in cui oggetti, dispositivi e sistemi formano strutture senza sollecitazioni esterne. La nanotecnologia è un campo dell’ingegneria che si occupa di progettazione, produzione e controllo su una scala di pochi nanometri s (nm) o meno, dove 1 nm = 10 -9 metri. Nell’autoassemblaggio, i singoli componenti contengono in sé … Leggi tutto

Nanocristallo

Un nanocristallo è una particella cristallina con almeno una dimensione che misura meno di 1000 nanometri (nm), dove 1 nm è definito come 1 miliardesimo di metro (10-9 m). I nanocristalli hanno un’ampia varietà di applicazioni comprovate e potenziali. Sono stati utilizzati nella produzione di filtri che trasformano il petrolio greggio in gasolio. I nanocristalli … Leggi tutto

fullerene

Un fullerene è una molecola di carbonio puro composta da almeno 60 atomi di carbonio. Poiché un fullerene assume una forma simile a un pallone da calcio o una cupola geodetica, a volte viene indicato come a buckyball dopo l’inventore della cupola geodetica, Buckminster Fuller, per il quale il fullerene è più formalmente chiamato. I … Leggi tutto

Nanopaper

Nanopaper è un rendering 3D di nanomateriali termicamente stabili realizzati con lunghi nanofili creati dall’ossido di titanio utilizzando un processo di riscaldamento idrotermico. Nanopaper è stato creato dai chimici dell’Università dell’Arkansas. Sebbene la nanopaper possa resistere a temperature fino a 700 gradi Celsius, può anche essere piegata a mano e tagliata con le forbici. I … Leggi tutto

Microfluidica

La microfluidica è la scienza della progettazione, produzione e formulazione di dispositivi e processi che trattano volumi di fluido dell’ordine di nanolitri (simbolizzato nl e che rappresenta unità di 10-9 litri) o picolitri (simbolizzato pl e che rappresenta unità di 10-12 litri ). I dispositivi stessi hanno dimensioni che vanno da millimetri (mm) fino a … Leggi tutto

stepper

Uno stepper è una macchina utilizzata per proiettare l’immagine di un circuito nella fabbricazione di semiconduttori fotolitografici.  Lo stepper conduce l’esposizione alla luce attraverso una maschera per proiettare l’immagine del circuito, proprio come un’immagine negativa nella fotografia standard. Ecco come funziona: lo stepper è caricato con wafer di silicio con rivestimento foto-resistivo. Un braccio robotico … Leggi tutto