q Bump mapping – Tecnologico

Bump mapping

Il bump mapping è una tecnica utilizzata nei programmi di grafica per produrre l'aspetto di superfici strutturate. Funziona alterando la luminosità dei pixel in schemi specifici. Il risultato è simile a quello prodotto quando la luce brilla ad angolo su una superficie.

Per mezzo del bump mapping, una sfera può essere fatta sembrare un'arancia. Un piano apparentemente orizzontale può assumere l'aspetto di uno stagno con increspature, di un parcheggio in asfalto o di un prato erboso. Il bump mapping viene utilizzato nei programmi di gioco per produrre l'illusione del sollievo. Viene anche utilizzato in applicazioni così diverse come biologia, chimica, astrofisica e architettura.

La forma più sofisticata di bump mapping è chiamata illuminazione per pixel o ombreggiatura Phong. I programmi che eseguono questa versione del bump mapping sono costosi e richiedono una notevole memoria e potenza di elaborazione per essere eseguiti. Emboss bump mapping, una forma meno sofisticata, è più facile da emulare sui chip comunemente usati con i personal computer. Tali effetti si prestano anche alla trasmissione su connessioni Internet per il gioco online.