q Transistor a film sottile (TFT) – Tecnologico

Transistor a film sottile (TFT)

Uno schermo di visualizzazione realizzato con tecnologia TFT (thin-film transistor) è un display a cristalli liquidi (LCD), comune nei computer notebook e laptop, che ha un transistor per ogni pixel (cioè, per ciascuno dei minuscoli elementi che controllano l'illuminazione del display). Avere un transistor su ogni pixel significa che la corrente che attiva l'illuminazione dei pixel può essere minore e quindi può essere accesa e spenta più rapidamente.

TFT è anche noto come tecnologia di visualizzazione a matrice attiva (e contrasta con la "matrice passiva" che non ha un transistor su ogni pixel). Un display TFT oa matrice attiva è più reattivo al cambiamento. Ad esempio, quando muovi il mouse sullo schermo, un display TFT è abbastanza veloce da riflettere il movimento del cursore del mouse. (Con un display a matrice passiva, il cursore scompare temporaneamente finché il display non può "recuperare".)

Uno sviluppo più recente è la tecnologia dei transistor a film sottile organico, che rende possibile avere superfici di visualizzazione flessibili.