q Flusso luminoso – Tecnologico

Flusso luminoso

Il flusso luminoso è un'espressione quantitativa della brillantezza di una sorgente di luce visibile, che è l'energia elettromagnetica all'interno della gamma di lunghezze d'onda da circa 390 nanometri s (nm) a 770 nm. Questa quantità viene misurata in termini di potenza emessa per unità di angolo solido da un radiatore isotropo, una sorgente puntiforme teorica che irradia ugualmente in tutte le direzioni nello spazio tridimensionale.

L'unità standard del flusso luminoso è il lumen (lm). Ridotto alle unità di base nel Sistema internazionale di unità (SI), 1 lm è equivalente a 1 candela steradiante (cd · sr). Questo è lo stesso di 1.46 milliwatt (1.46 x 10 -3 W) di potenza radiante a una lunghezza d'onda di 555 nm, che si trova al centro dello spettro visibile.

Confronta l'intensità luminosa. Vedi anche campo elettromagnetico, lumen, Sistema internazionale di unità (SI) e Tabella delle unità fisiche.