q Contenuto recintato / contenuto non recintato – Tecnologico

Contenuto recintato / contenuto non recintato

I contenuti protetti sono materiali online, come white paper, articoli e video, che richiedono che gli utenti compilino un modulo prima di potervi accedere. Il modulo potrebbe semplicemente chiedere il nome e l'indirizzo e-mail dell'utente o potrebbe richiedere maggiori dettagli, in genere sui loro lavori e organizzazioni. Le pagine del modulo sono talvolta denominate porte di informazioni o muri di registrazione.

Il contenuto non registrato, invece, viene presentato all'utente su richiesta. Potrebbe esserci qualche opzione per iscriversi o fornire dati per un incentivo - in genere più contenuti o una newsletter - ma l'utente può accedere ai dati senza fornire alcuna informazione.

Lo scopo del contenuto gated è la generazione di lead: acquisire informazioni sugli utenti per potenziali lead o potenziali clienti. Tuttavia, poiché Google non esegue la scansione del contenuto che si trova dietro un muro, meno persone troveranno il contenuto in primo luogo. Secondo l'esperto di content marketing David Meerman Scott, il contenuto non gated viene scaricato da 20 a 50 volte più spesso dei contenuti gated. Scott rende i propri contenuti liberamente disponibili e non controllati e suggerisce che i professionisti del marketing seguano l'esempio o almeno riducano il numero di campi nei moduli presentati agli utenti.

Chris Keller sull'utilizzo di contenuti non recintati per aumentare i lead di alta qualità: