q vocoder – Tecnologico

vocoder

Un vocoder è un processore audio che cattura gli elementi caratteristici di un segnale audio e quindi utilizza questo segnale caratteristico per influenzare altri segnali audio. La tecnologia alla base dell'effetto vocoder è stata inizialmente utilizzata nei tentativi di sintetizzare il parlato. L'effetto chiamato vocoding può essere riconosciuto sui dischi come un "sintetizzatore parlante", reso popolare da artisti come Stevie Wonder. Il componente di base estratto durante l'analisi del vocoder si chiama formante. Il formante descrive la frequenza fondamentale di un suono e le sue componenti di rumore associate.

Il vocoder funziona in questo modo: il segnale in ingresso (la tua voce che dice "Ciao, mi chiamo Fred") viene immesso nell'input del vocoder. Questo segnale audio viene inviato attraverso una serie di filtri di segnale in parallelo che creano una firma del segnale di ingresso, in base al contenuto di frequenza e al livello dei componenti di frequenza. Il segnale da elaborare (un suono di archi sintetizzato, per esempio) viene inviato a un altro ingresso del vocoder. La firma del filtro creata sopra durante l'analisi della tua voce viene utilizzata per filtrare il suono sintetizzato. L'uscita audio del vocoder contiene il suono sintetizzato modulato dal filtro creato dalla tua voce. Si sente un suono sintetizzato che pulsa al tempo del tuo input vocale con le caratteristiche tonali della tua voce aggiunte ad esso.