q vettore – Tecnologico

vettore

Un vettore è una quantità o un fenomeno che ha due proprietà indipendenti: grandezza e direzione. Il termine denota anche la rappresentazione matematica o geometrica di tale quantità.

Esempi di vettori in natura sono velocità, quantità di moto, forza, campi elettromagnetici e peso. (Il peso è la forza prodotta dall'accelerazione di gravità che agisce su una massa.) Una quantità o un fenomeno che mostra solo la magnitudine, senza una direzione specifica, è chiamato scalare. Esempi di scalari includono velocità, massa, resistenza elettrica e capacità di archiviazione del disco rigido.

I vettori possono essere rappresentati graficamente in due o tre dimensioni. La magnitudine viene mostrata come la lunghezza di un segmento di linea. La direzione è indicata dall'orientamento del segmento di linea e da una freccia a un'estremità. L'illustrazione mostra tre vettori in coordinate rettangolari bidimensionali (il piano cartesiano) e i loro equivalenti in coordinate polari.

Confronta la grafica vettoriale. Vedi anche scalare.