q Schermatura EM (schermatura elettromagnetica) – Tecnologico

Schermatura EM (schermatura elettromagnetica)

La schermatura EM (schermatura elettromagnetica) è la pratica di circondare l'elettronica e i cavi con materiali conduttivi o magnetici per proteggersi dalle emissioni in entrata o in uscita di frequenze elettromagnetiche (EMF).  

La schermatura EM viene eseguita per diversi motivi. Lo scopo più comune è impedire che le interferenze elettromagnetiche (EMI) influiscano sui componenti elettronici sensibili. Gli schermi a rete metallica vengono spesso utilizzati per proteggere un componente dall'influenzare un altro all'interno di un particolare dispositivo. In uno smartphone, ad esempio, uno schermo metallico protegge l'elettronica dal suo trasmettitore / ricevitore cellulare. Gli schermi contro le radiazioni nei telefoni cellulari riducono anche la quantità di energia in radiofrequenza (RF) che potrebbe essere assorbita dall'utente. 

Per aumentare la sicurezza dei sistemi con air gap, si consiglia la schermatura EM. Convenzionalmente, l'isolamento fisico e la mancanza di connettività esterna sono stati considerati adeguati per garantire la loro sicurezza. Tuttavia, gli attacchi proof-of-concept hanno dimostrato che l'infezione acustica può essere abilitata sfruttando le emanazioni elettromagnetiche della scheda audio del sistema.

L'air-gapping viene utilizzato nei sistemi militari, governativi e finanziari come le borse valori. Le misure sono utilizzate anche da giornalisti, attivisti e organizzazioni per i diritti umani che lavorano con informazioni sensibili. 

Per la schermatura EM vengono utilizzati diversi materiali e tecniche. I fili possono essere circondati da una lamina metallica o uno schermo a treccia per bloccare EMI errate dai fili rivestiti. Gli altoparlanti audio hanno spesso un involucro metallico interno per bloccare le interferenze elettromagnetiche prodotte dai driver in modo che non influiscano sui televisori e su altri dispositivi elettronici. La custodia continua completa non è necessaria fintanto che le aperture sono più piccole delle onde elettromagnetiche che devono essere bloccate.

Vernici conduttive speciali possono essere utilizzate per impedire che l'EMF dalle reti sfugga all'attività originaria per prevenire intercettazioni o attacchi wireless. Queste tecniche sono come una gabbia di Faraday in miniatura, che può prevenire la corruzione del segnale che provocherebbe il funzionamento inaspettato dell'elettronica. 

L'elettronica può anche avere connessioni filtrate per EMI mediante l'uso di componenti elettronici come condensatori, capicorda e fili con messa a terra per ridurre al minimo gli effetti del rumore EMI - anche torcere i fili insieme alle masse può ridurre le interferenze inferiori.

I materiali magnetici devono essere utilizzati per la schermatura EM in ambienti in cui i campi magnetici vengono variati lentamente al di sotto della gamma di 100 Khz poiché una soluzione a gabbia di Faraday è inefficace in quella situazione. Con i materiali magnetici, l'EMI viene trascinato nel campo magnetico della schermatura.