q Intelligenza a bordo – Tecnologico

Intelligenza a bordo

L'intelligenza di bordo è l'uso dell'intelligenza artificiale (AI) che è ospitata localmente nel dispositivo su cui opera.

L'uso dell'intelligenza a bordo aiuta a soddisfare gli usi dell'IA in cui lo scarico delle risorse esternamente è problematico. Tali situazioni includono ambienti remoti e quelli in cui la connettività o la fornitura di energia è un problema. Sebbene l'intelligence a bordo sia spesso accessibile dal Web, è spesso incentrata su capacità operative autonome.

Spesso le implementazioni di intelligenza artificiale utilizzano risorse di elaborazione sia locali che remote per consentire una maggiore potenza di elaborazione. Questa separazione delle risorse può ridurre il consumo di energia locale. Possono anche essere resi separati per considerazioni sulla mobilità o sulla durata della batteria.

La mobilità è una delle principali preoccupazioni nelle applicazioni automobilistiche dell'intelligence di bordo. Poiché i veicoli non possono fare affidamento sulla capacità di connettersi adeguatamente per il funzionamento della potenza di elaborazione remota, le auto a guida autonoma funzionano con l'intelligenza a bordo. La localizzazione dell'intelligenza artificiale attraverso l'intelligenza a bordo consente l'affidabilità nelle decisioni di una frazione di secondo, di vita o di morte che la tecnologia in arrivo deve prendere.

D'altra parte, questo approccio diviso limita le aree in cui è possibile utilizzare l'IA. La NASA, ad esempio, ha creato una soluzione di intelligence a bordo per lo spazio chiamata Frontier. Frontier è quello che viene chiamato un motore decisionale intelligente. Pur rimanendo abbastanza semplice da ospitare l'intelligence a bordo a livello locale, Frontier può imparare a prendere decisioni migliori in base all'esperienza. Questa capacità di apprendimento rende Frontier e altre informazioni di bordo più adattabili ad ambienti incerti come lo spazio o altro.

I droni usati commercialmente possono anche trarre vantaggio dall'intelligenza artificiale a bordo per consentire operazioni autonome. Anche in imbarcazioni non gestite autonomamente, l'intelligenza a bordo può essere un supporto per garantire che l'imbarcazione non fallisca la consegna o la missione in caso di perdita di connettività.